Firenze: una città tutta da visitare

Godi, Fiorenza, poi che se’ sí grande,
che per mare e per terra batti l’ali,
e per lo ‘nferno tuo nome si spande!
(Inferno XXVI, 1-6)

Firenze, Il capoluogo della Toscana, è una delle città Italiane più suggestiva e seducente del Bel Paese. La città si presenta come crogiolo di cultura, arte e letteratura.

La Galleria degli Uffizi, uno dei musei più visitati in Italia, si pregia di meravigliose volte affrescate e un lungo labirinto di opere d’arte, esposte cronologicamente. Creata da Giorgio Vasari su commissione di Cosimo de’ Medici, la Galleria degli Uffizi contiene opere di fama mondiale quali la Primavera e la Nascita di Venere di Botticelli, e capolavori di Cimabue, Giotti, Masaccio, Caravaggio, Rembrandt, Tiziano, Leonardo da Vinci e Michelangelo.

La Cattedrale di Santa Maria del Fiore, detta anche Duomo di Firenze, è uno dei più celebri luoghi d’arte fiorentini ed italiani. La Cattedrale gode della Cupola di Brunelleschi, la più grande cupola in muratura mai costruita, i cui affreschi costituiscono uno dei cicli raffigurativi più grandi al mondo.

Piazza della Signoria è stato il centro della vita politica fiorentina sin dal XV secolo, e le sculture che ospita lo ricordano: il David di Michelangelo, per esempio, fu posto fuori da Palazzo Vecchio come simbolo di sfida nei confronti del dominio dei Medici. Altre opere ospitate dalla piazza sono l’Ercole di Bandinelli, la statua di Cosimo I di Giambologna, e il Nettuno di Ammannati.
Nella Loggia dei Lanzi, che funge da galleria d’arte all’aria aperta, si trovano il Perseo di Cellini e il Ratto delle Sabine di Giambologne.

Vedi anche  Dal convento della Scarzuola alla città Buzziana

La Villa Medicea di Castello, e il suo magnifico giardino, sono un altro must di una visita a Firenze. A pochi chilometri dal centro storico di Firenze, la Villa Medicea non è aperta al pubblico (è, infatti, la sede dell’Accademia della Crusca), ma i suoi straordinari giardini lo sono: disegnati nel 1538, sono i primi giardini ‘all’italiana’ della storia, e sono stati di ispirazione per il Giardino Boboli, un’altra perla fiorentina. La villa è arricchita da molti lavori manieristi, come la Grotta degli Animali, rarità floreali, alberi magnifici e sentieri curatissimi in cui ammirare le opere d’arte, naturali e non, che vi sono disseminate.

La Chiesa di Santa Maria Novella è una delle più importanti opere di architettura gotica in Italia. Questa Chiesa, costruita nel XIV secolo, ospita nei suoi spazi larghi e vasti la Trinità di Masaccio e la Crocifissione di Giotto; la sua facciata è stata realizzata da Leon Battista Alberti.

Imperdibile anche una visita al Ponte Vecchio: il più vecchio ponte sull’Arno, attraversa il fiume nel suo punto più stretto, e offre una visita impareggiabile e suggestiva sul Corridoio Vasariano.

Al di fuori dei tantissimi monumenti e delle innumerevoli Chiese e palazzi da visitare, Firenze offre anche un centro storico incredibile, riconosciuto nel 1982 Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Nel centro storico si può ancora respirare l’aria rinascimentale che testimonia del periodo più ricco di grazie e di storia della città; camminare fra strutture imponenti ed armoniose, e assaggiare i vini e la cucina fiorentina, è un’esperienza impareggiabile.

 
 
CHIAMA SUBITO 0694802005
chiama fai click
chiama
chiama gratis e senza impegno

0694802005