Un viaggio in Grecia: le bellezze di Atene

Atene è la capitale della Repubblica Ellenica, nota in tutto il mondo per i suoi resti antichi, del periodo in cui era una già una delle principali città della Grecia, ma anche per la sua importanza a livello economico e commerciale. Si trova nella zona centro orientale della Grecia e la sua area metropolitana è molto ampia, tanto da contare più di 4 milioni di abitanti. Il comune di Atene è invece molto più piccolo, sia territorialmente, sia per quanto riguarda il numero di abitanti.

monumenti atene

Cosa vedere ad Atene

Chi visita la capitale della Grecia pensa prima di tutto ai resti più antichi, conosciuti in tutto il mondo, come ad esempio L’Acropoli, il Partenone, il Tempio di Efesto, il Tempio di Zeus Olimpo e così via.

L’area archeologica antica si estende per buona parte della città, con resti visibili in diverse aree. Nel 2004 è stato inaugurato il Nuovo Museo dell’Acropoli, che è una delle zone imperdibili da visitare in città. Oltre ai resti molto antichi in città sono presenti anche alcune chiese e alcuni luoghi simbolo, come ad esempio Piazza Syntagma, anche detta Piazza della Costituzione, dove dal 1935 si trova il Parlamento della Grecia. In questo luogo buona parte dei turisti si fermano per ammirare il cambio della guardia, da parte di militari con un abbigliamento molto particolare.

Passeggiare tra i vicoli

Il Partenone e l’antico Agorà sono situati su una collina che incombe sull’area metropolitana di Atene, ben visibile anche da grande distanza. Per visitare la città è però d’obbligo percorrerne anche i piccoli vicoli, dove si possono trovare negozi di souvenir e piccoli ristoranti tipici. Il luogo migliore in cui mangiare è sicuramente il quartiere di Thisio, da cui si gode una bellissima vista sull’Acropoli. Thisio è situato sulle pendici occidentali del colle dell’Acropoli. Un’altra zona imperdibile è il quartiere di Plaka, proprio sotto l’Acropoli, con tante strade su cui si affacciano palazzi neoclassici.

Vedi anche  Selinunte, Sicilia. Archeologia, storia e mare

Cosa mangiare ad Atene

feta greciaLa Grecia ha una cucina complessa e ricca, grazie anche alla vocazione per l’agricoltura delle zone dell’entroterra e alla vicinanza con il Mediterraneo, pescoso e ricco di frutti di mare. La Turchia e il Medioriente non sono poi così lontani e i notevoli scambi commerciali con le popolazioni vicine hanno, nel corso del tempo, influenzato fortemente la cucina e la cultura Greca. I piatti tipici della cucina greca sono semplici e ricchi di gusto, spesso a base di pesce e di verdure, cucinati in modo veloce, con erbe aromatiche e olio extra vergine di oliva.

 
 
CHIAMA SUBITO 0694802005
chiama fai click
chiama
chiama gratis e senza impegno

0694802005