Consigli di viaggio: attenzione alle cimici dei letti!

I casi di cimici da letto sono aumentati in maniera considerevole negli ultimi anni, con una concentrazione maggiore nelle grandi metropoli dove il movimento e lo spostamento di persone e merci è diffuso. Conosciute anche con il termine anglofono bed bugs, le cimici da letto sono un parassita che colpisce comunemente i viaggiatori e tutti coloro che sono soliti alloggiare in strutture ricettive. Il fenomeno dell’infestazione di cimici da letto è tornato così alle cronache registrando continui casi.

Esemplare il caso della città di New York. Nella Grande Mela i casi di infestazione di cimici da letto hanno visto un incremento del 44% dal 2014 al 2015, colpendo in maniera massiccia il settore alberghiero.

esemplare adulto cimice da lettoLa presenza di cimici non è assolutamente legata ad una scarsità delle condizioni igieniche, tant’è vero vero ad essere colpiti da infestazione sono stati anche prestigiosi hotel a 5 stelle come ad esempio il Waldorf Astoria e il Marriott Marquis. Il Bed Bug Registry, dove vengono registrati i dati relativi alle segnalazioni di infestazione, riporta circa 6000 verificati nella città di New York. Secondo quanto riportato dal New York Dayly News, 176 dei 272 hotel membri della Hotel Association of New York City sono stati soggetti ad infestazione di cimici dei letti.

Prevenire un’infestazione da cimici dei letti è molto difficile in quanto queste vengono introdotte nelle camere da letto degli alberghi attraverso vestiti e bagagli.

L’unica possibilità di contrastare l’infestazione tempestivamente è eseguire costantemente ispezioni degli ambienti, in modo tale da accorgersi per tempo di eventuali segnali di una probabile infestazione.

Secondo gli esperti, inoltre, il maggior numero di casi registrati negli ultimi due decenni rispetto al passato è da ricollocare, oltre ad un incremento degli spostamenti, anche alla resistenza che le cimici da letto hanno sviluppato nei confronti di alcuni insetticidi.

Vedi anche  Viaggi avventurosi in Sicilia

Viaggiare sicuri: come evitare un’infestazione di cimici

In molti casi, dopo essere rientrati da un viaggio si verificano infestazioni di cimici dei letti all’interno della propria abitazione. Questo perché, come abbiamo ricordato, le cimici vengono introdotte negli ambienti veicolate da vestiti e valige. Vediamo quali sono gli accorgimenti da tenere per evitare che le cimici da letto infestino la nostra casa, dopo essere tornati da un viaggio.

  • non appoggiare valige e vestiti sul letto
  • lavare tutti i vestiti a 60°
  • nel momento di ripartire per il rientro, chiudere i vestiti in sacchetti sottovuoto per indumenti
  • dopo il rientro a casa, controllare periodicamente nei giorni successivi letto e materasso

Nel caso in cui verifichiate la presenza di cimici da letto in casa, è bene contattare una ditta di disinfestazione specializzata. Infatti, per eliminare l’infestazione occorre agire sull’intero ciclo biologico del parassita e non solo sull’esemplare adulto.

 
 
CHIAMA SUBITO 0694802005
chiama fai click
chiama
chiama gratis e senza impegno

0694802005