La magia di un tour in barca a vela sul Lago d’Iseo

Un tour in barca a vela sul Lago d’Iseo è un’esperienza che può essere vissuta e affrontata da chiunque in completa sicurezza, dal momento che esclude qualsiasi tipo di rischio, anche per i bambini. Per affrontarlo non c’è bisogno di aver avuto esperienze in precedenza: tutto ciò di cui si ha bisogno è rappresentato dal necessario spirito di avventura e dalla voglia di trascorrere una giornata diversa dal solito, insieme con la passione per la natura. Chi lo desidera ha anche l’occasione di iniziare a fare pratica di vela e di entrare in contatto con i primi rudimenti della navigazione, nel contesto di una giornata all’insegna del divertimento e della gioia di stare in compagnia. Il Lago d’Iseo, d’altra parte, è un punto di osservazione privilegiato per ammirare panorami unici, come quelli di Monte Isola, ma anche borghi caratteristici, tra i quali spicca quello di Lovere.

L’assistenza di uno skipper

Naturalmente si sta parlando di una crociera in vela con istruttore sul Lago d’Iseo: questo vuol dire che si è sempre assistiti da uno skipper professionista che si occupa non solo di guidare l’imbarcazione, ma anche di fornire tutti i consigli e tutti i suggerimenti del caso, così che i partecipanti abbiano l’opportunità di immergersi fino in fondo – in senso metaforico, sia chiaro – in questa esperienza. La barca a vela non è solo un mezzo di trasporto, ma uno strumento che permette di entrare in contatto diretto con la natura e, al tempo stesso, un solarium unico del suo genere, grazie a cui abbronzarsi e scoprire tanti paesaggi nuovi e suggestivi.

Vedi anche  Tartufo bianco: la Fiera di Alba

Imparare come si va in barca a vela

Se si è interessati ad acquisire una certa familiarità con il mondo della barca a vela, è necessario sapere che il primo elemento di cui si deve tenere conto è sempre il vento, che con il suo soffio mutevole condiziona le rotte: ecco perché non si può fare a meno di capire in che direzione spirano le varie correnti, per poi passare alle tecniche veliche vere e proprie. Governare lo scafo è semplice se si sa in che modo sfruttare la spinta del vento: ma ad approfondire tutti questi concetti saranno gli skipper con cui si viaggerà, che saranno ben lieti di far conoscere tutte le nozioni di base di questa pratica, inclusa la specifica nomenclatura che le caratterizza.

Avventura e relax nello stesso momento

Ogni persona ha la libertà di approcciare la crociera in barca a vela con lo spirito che ritiene più opportuno: c’è chi la considera un’avventura con la quale mettersi alla prova e chi, invece, una semplice occasione per sperimentare un po’ di relax e per trovare la quiete e la serenità di cui è in cerca. Sul Lago d’Iseo, infatti, si può abbandonare la classica routine ed entrare, almeno per qualche tempo, in una dimensione nuova, quasi da sogno, all’insegna del benessere.

Dove si trova il Lago d’Iseo

Il Lago d’Iseo è situato in fondo alla Val Camonica, tra la provincia di Bergamo e la provincia di Brescia: la pratica velica è favorita non solo dalla presenza di venti regolari, che rappresentano sempre un prezioso aiuto, ma anche dalla bellezza dei paesaggi, che forniscono una spinta ulteriore per partire e navigare. Non deve essere certo un caso che l’artista Christo, nel 2016, abbia scelto proprio questo scenario per dare vita al suo progetto denominato The Floating Piers, un’installazione temporanea basata su una passerella galleggiante che ha consentito ai turisti di camminare sulle acque del lago, anche se solo per pochi giorni.

Vedi anche  Consigli di viaggio: attenzione alle cimici dei letti!
 
 
CHIAMA SUBITO 0694802005
chiama fai click
chiama
chiama gratis e senza impegno

0694802005